Le retribuzioni nel pubblico impiego: super-redditi o disuguaglianze pervasive?

Michele Raitano torna sul tema delle retribuzioni nel pubblico impiego e mostra come l’anomalia italiana, rispetto ai paesi dell’area OCSE, consista non soltanto nelle alte retribuzioni di chi si trova al vertice della piramide ma anche nelle basse retribuzioni di chi si trova alla base di quella stessa piramide. Pertanto, se l’obiettivo fosse di ristabilire l’equità distributiva, e non invece soltanto quello di ridurre la spesa pubblica, la politica non dovrebbe consistere soltanto nell’imporre tetti.

Conseguenze scomode e trascurate delle riforme strutturali del mercato del lavoro nell’Eurozona

Massimiliano Tancioni illustra, basandosi sui più recenti modelli macroeconomici, alcune conseguenze, tanto scomode quanto trascurate, delle riforme strutturali proposte per il mercato del lavoro nell’Eurozona. In particolare, mostra come l’inerzia che caratterizza la politica monetaria e la presenza di condizioni di depressione facciano sì che quelle manovre producano non un aumento ma una riduzione dei livelli di attività e occupazione.

Lavoro precario e declino italiano

Gilberto Seravalli riprende l’idea alla base della teoria dei salari di efficienza – secondo cui l’efficienza dei lavoratori è positivamente influenzata dai salari e dalle condizioni di lavoro – e sostiene che la deludente dinamica della produttività totale dei fattori che da tempo caratterizza l’economia italiana sia da attribuire in buona parte alla de-regolazione del mercato del lavoro.

Società corrotta, cambiamo la vocale!

L’Associazione “Etica e Economia” in collaborazione con la Facoltà di Economia della Sapienza, Università di Roma ha organizzato il 9 maggio scorso un convegno su “Corruzione, legalità e comportamenti individuali” nella sede della Facoltà di Economia. Al Convegno hanno partecipato Maria Chiarolla (Sapienza), Toni Mira (gionalista dell’Avvenire); Giambattista Avellino (Regista); Cristina Brasili (Università di Bologna);…

Società corrotta, cambiamo la vocale!

L’Associazione “Etica e Economia” in collaborazione con la Facoltà di Economia della Sapienza, Università di Roma ha organizzato il 9 maggio scorso un convegno su “Corruzione, legalità e comportamenti individuali” nella sede della Facoltà di Economia. Al Convegno hanno partecipato Maria Chiarolla (Sapienza), Toni Mira (gionalista dell’Avvenire); Giambattista Avellino (Regista); Cristina Brasili (Università di Bologna);…