Michele Faioli è ricercatore abilitato a professore associato di diritto del lavoro e consigliere esperto del CNEL. È stato referente per Eurofound dell’ossevatorio italiano in materia di lavoro, relazioni industriali e previdenza. Ha recentemente pubblicato la monografia “Mansioni e macchina intelligente”, Giappichelli, 2018. Ha scritto in materia di lavoro irregolare, previdenza pubblica e privata, commercio internazionale e clausole sociali.

Lavorare meno lavorare tutti

Giuseppe Croce e Michele Faioli riflettono sulla riduzione degli orari di lavoro come politica per l’aumento dell’occupazione. I due autori indicano le condizioni necessarie affinché la riduzione dell’orario di lavoro accresca il benessere dei lavoratori senza aggravare i costi per le imprese, richiamano le tesi avanzate al riguardo da Ezio Tarantelli nel 1984 e concludono sostenendo che questa politica è poco coerente con l’odierno quadro macroeconomico italiano.