Vice Capo del Dipartimento Economia e statistica della Banca d'Italia. E' autore di numerosi lavori, i principali dei quali su temi inerenti l'economia industriale, le relazioni industriali e la storia economica. I suoi volumi più recenti sono Beneduce (con M. Franzinelli, Mondadori, 2009), Critica della ragione meridionale (con L. Cannari e G. Pellegrini, Laterza, 2010) e Sindona. Biografia degli anni Settanta (Einaudi, 2016).

Sindona e le debolezze della politica: una rilettura degli anni Settanta

Marco Magnani riprende i temi trattati nel suo recente libro dedicato a Michele Sindona, del quale ricostruisce brevemente la straordinaria vicenda dai primi passi nel mondo della finanza all’assassinio di Ambrosoli. Seguendo l’ascesa e il declino di Sindona, Magnani reinterpreta i nostri anni Settanta, sottolineando come il quel periodo il capitalismo relazionale assunse un carattere patologico., e osserva che se Sindona è stato sconfitto il merito è di pochissime persone, animate da alti valori civili e morali.