Antonio di Gennaro, agronomo, lavora e scrive di paesaggio e territorio rurale. Ha lavorato ai piani di comuni, province, regioni, parchi, autorità di bacino. È autore di articoli e libri, tra i quali: La grande trasformazione. Il territorio rurale della Campania 1960-2000, Clean edizioni, 2005); Una campagna per il futuro. La strategia per lo spazio rurale nel piano territoriale della Campania, Clean edizioni, 2008; La misura della terra, Clean edizioni, 2012; La terra ferita. Cronistorie dalla terra dei fuochi, Clean edizioni, 2015. E' collaboratore e editorialista dell'edizione napoletana di Repubblica. Su tutte queste cose tiene un blog (www.horatiopost.com).

Terra dei fuochi, la lezione appresa

Antonio di Gennaro si occupa della “Terra dei fuochi”, alla quale ha dedicato – assieme a un folto gruppo di ricercatori – molti anni di studio. di Gennaro basandosi sui dati suggerisce un’interpretazione del caso (e della situazione attuale) che è molto diversa da quella mainstream proposta dai media negli ultimi tre anni; infatti, essa rimanda alla crisi strutturale della terza area metropolitana d’Italia – Napoli, con il suo popoloso hinterland – drammaticamente orfana, più che di bonifiche, di politiche e strategie.