Economista della cultura, senior researcher presso l’Istituto Nazionale di Statistica, insegna Management delle imprese creative all’Unità di Roma Tor Vergata e fa parte della redazione della rivista Economia della Cultura. Si occupa dell’impatto della cultura sull’economia, sul benessere e sull’inclusione sociale. Su questi temi ha condotto ricerche in Italia e all’estero e ha pubblicato libri e articoli.

Cultura come diritto di cittadinanza: i musei italiani

Annalisa Cicerchia ricorda che per la Costituzione la promozione della cultura è un compito fondamentale della Repubblica (art.9) ma nota che non sono mai stati definiti i livelli essenziali di erogazione dei servizi culturali. Cicerchia presenta dati recenti che mostrano come i consumi e le attività culturali degli italiani siano particolarmente depressi, soprattutto nel caso di individui con reddito e/o istruzione bassi. Per rendere effettiva la democrazia culturale, conclude Cicerchia, il ruolo di biblioteche e musei può essere molto importante.

L’inclusione sociale dei disabili. Basi statistiche per politiche efficaci

Annalisa Cicerchia, Emanuela Bologna, Simona Staffieri e Alessandro Solipaca illustrano le informazioni statistiche raccolte dall’Istat sul mondo ampio e complesso dei disabili. Tali informazioni riguardano non soltanto il numero e la composizione, dei disabili, ma anche altri aspetti come il benessere quotidiano, la formazione, l’occupazione, le relazioni sociali, l’uso del tempo libero, la conoscenza dei quali è indispensabile anche per disegnare politiche dirette all’inclusione sociale e al miglioramento del benessere delle persone con limitazioni.