Architetto e Dottore di ricerca in pianificazione ha collaborato e collabora con il Politecnico di Milano sul versante della ricerca e della didattica. Come socio fondatore di Co.O.Pe.Ra.Te. srl ha svolto attività di consulenza e professionale. Si occupa da più di dieci anni del tema della resilienza urbana e territoriale, è presidente del REsilienceLAB e membro di differenti associazioni tecnico scientifiche nazionali e internazionali. Ha pubblicato numerosi testi e saggi su riviste nazionali e internazionali.

Cibo e resilienza urbana: il caso milanese

Angela Colucci esamina alcune pratiche di resilienza sviluppatesi di recente a Milano le quali, anche per la concomitanza dell’organizzazione e dello svolgimento dell’Esposizione Universale del 2015 (Expo 2015), hanno interessato l’ambito del cibo, inteso come produzione, distribuzione e consumo, a livello economico, sociale e culturale. Colucci presenta, altresì, una disamina del concetto di resilienza, termine sempre più impiegato nel dibattito pubblico, le cui molteplici dimensioni, tuttavia, non sempre sono adeguatamente messe a fuoco.