Antonio Clavenna è medico, ricercatore presso il Dipartimento di Salute Pubblica dell’IRCCS Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”, Milano. Le sue principali attività di ricerca riguardano il monitoraggio e la valutazione dell'uso razionale dei farmaci nei bambini, l'epidemiologia dell'assistenza pediatrica e il trasferimento dell'informazione sull’impiego dei farmaci agli operatori sanitari e ai cittadini.

Esitazione vaccinale: l’obbligatorietà è la soluzione?

Antonio Clavenna si occupa del decreto sui vaccini e osserva che di fronte alla diminuzione delle coperture vaccinali, la risposta delle istituzioni politiche si è orientata verso un rafforzamento dell’obbligatorietà. Clavenna sostiene che le misure coercitive, soprattutto in mancanza di una strategia più ampia che comprenda anche interventi educativi, formativi e organizzativi, rischiano di avere ricadute negative e di ridurre la fiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni e degli operatori sanitari.