In questa categoria pubblichiamo gli articoli del menabò precedenti alla ripresa delle pubblicazioni di maggio 2014.

L’Agenda per la politica di coesione del post 2013

1.  Una politica place-based In pieno svolgimento della politica di coesione 2007-2013, ad aprile di quest’anno[1], è stato presentato dalla Commissione europea il rapporto indipendente (più noto come Rapporto Barca[2]) sull’efficacia della politica di coesione (realizzato sulla base dell’esperienza dei precedenti periodi di programmazione, specie su quello ultimo del 2000-2006) e contenente una proposta di…

Più dialogo sui territori. La videoricerca, un nuovo strumento per lo sviluppo e la partecipazione*

Si è diffuso negli ultimi anni un sentimento di sfiducia nei confronti dello sviluppo locale, negli ambienti di ricerca come in quelli della politica. Uno degli elementi sui quali si concentrano le analisi critiche nei confronti della passata stagione di programmazione in Italia, è stata la paradossale scarsa capacità di un paradigma di sviluppo «rovesciato»,…

Lo sviluppo dell’uomo e la “Caritas in veritate”

 Sull’enciclica di Papa Benedetto XVI      Nell’Introduzione all’enciclica “Caritas in veritate” (29 giugno 2009) Benedetto XVI si richiama alla “Populorum progressio” di Paolo VI (23 marzo 1967), dichiarando di volerlo fare «riprendendo i suoi insegnamenti sullo sviluppo umano integrale e collocandosi nel percorso da essi tracciato, per attualizzarli nell’ora presente» (punto 8).    Non…

Il linciaggio di Dino Boffo

“Chi ha dimissionato Boffo? Nella Russia di Putin si uccide. Qui la mafia editoriale è più subdola. Ha moventi, mandanti e killer ben noti, ma anche complici occulti. In perfetto stile mafioso la vittima è stata ‘venduta’ prima e giustiziata poi. Per cosa è stato abbandonato Boffo? Gianfranco Pignatelli (Il Manifesto)   Nel caso vi…

Immigrazione ed offerta di servizi socio-assistenziali: una ricerca nelle aree rurali della Calabria

Introduzione Lo sviluppo di strumenti di integrazione tra interventi e il più ampio quadro delle politiche sociali in grado di garantire agli immigrati l’accesso ai servizi sociali in un’ottica strutturale e di lungo periodo, oltre a rappresentare un fattore propulsivo delle politiche d’integrazione degli immigrati, e non più soluzioni “di emergenza” legate alla prima accoglienza,…