Vittorio Giacopini è romano, scrittore, conduttore radiofonico e illustratore. È autore di saggi e di vari romanzi, tra i quali Nello specchio di Cagliostro, Un sogno a Roma, e La mappa, finalista nell'edizione 2015 del Premio Campiello. Nel 2017 ha pubblicato il romanzo "Roma", uscito per il Saggiatore. È una delle voci che si avvicendano alla conduzione di Pagina 3, rassegna radiofonica della stampa culturale in onda ogni giorno su Rai Radio 3. Come illustratore collabora col settimanale "Left". Nel 2019 ha curato e illustrato per "racconti edizioni" i racconti di B. Traven Coriandoli nel giorno dei morti.

Contro l’urbanicidio: la lezione di Marshall Berman

Vittorio Giacopini sostiene che quella che una volta si sarebbe chiamata lotta di classe oggi riguarda la vita e la morte delle grandi città e che le pericolose trasformazioni che investono queste ultime non possono essere affrontate come se si trattasse semplicemente di un problema tecnico o economico. Giacopini ripropone le tesi di Marshall Berman secondo il quale la modernità è principalmente l’esperienza urbana e se le città vanno in rovina è perché qualcuno le uccide, perché si pratica l’urbanicidio, come proverebbe la storia del Bronx.