Vittore Armanni ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia economica e sociale all’Università Bocconi. Ha svolto attività di conservazione, ricerca e valorizzazione presso il Centro per la cultura d’impresa e la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori. Dal 2015 è responsabile del patrimonio archivistico e bibliografico della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

“Secondo i momenti ed i sentimenti in cui i fatti sono stati vissuti”. Il fondo Luciano Barca presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Vittore Armanni e Mariamargherita Scotti argomentano che l’intervento di riordino, inventariazione e digitalizzazione dell’archivio di Luciano Barca, realizzato dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli grazie al sostegno del Mibact, è una vera e propria autobiografia per documenti, che dialoga con la pubblicazione, nel 2005, delle Cronache dall’interno del vertice del PCI. L’archivio mostra in controluce le vicende globali del secondo dopoguerra, e costituisce un ulteriore tassello del programma della Fondazione di valorizzare gli archivi di personalità di primo piano della politica, dell’economia e della cultura italiana.