Laureato in economia presso l’Universita di Roma “Tor Vergata”. Nel 2015 viene ammesso al Master in Management dell’ESCP Europe Business School proseguendo gli studi nelle sedi di Torino, Londra e Parigi. Nel 2018 discute la tesi: “Impact Investing Measurement and Management Practices: Present and Future Trends” ed attualmente lavora presso la sede di Londra di Bloomberg LP.

Le misurazioni dell’aspetto sociale nell’impact investing e le possibili applicazioni di tecnologie blockchain

Simone Martini illustra le caratteristiche e i problemi posti dall’impact investing, cioè da investimenti che mirano a ottenere non soltanto un rendimento finanziario ma anche un beneficio sociale e ambientale. Dopo aver ricordato i primi casi di impact investing Martini sottolinea l’importanza di disporre di criteri convincenti e condivisi per misurare il loro impatto sociale nonché le difficoltà poste dalla varietà di casi da prendere in considerazione e illustra la possibilità che un aiuto venga dalle nuove tecnologie, in particolare dal blockchain.