Riccardo Rinaldi ha conseguito un dottorato in Economia del lavoro sul rapporto tra sviluppo tecnologico, task e composizione del mondo del lavoro. Nell’ultimo anno si è interessato delle conseguenze economiche e politiche della pandemia da Covid-19, in particolare della gestione della campagna vaccinale.

I brevetti sui vaccini, oltre l’emergenza

Riccardo Rinaldi ricorda che la richiesta di India e Sudafrica di sospendere i brevetti sui vaccini Covid-19 ha riaperto il dibattito fra chi vede i brevetti come il miglior sistema per garantire la ricerca scientifica privata e chi, invece, li considera un ostacolo alla produzione necessaria di cure. Rinaldi illustra le diverse argomentazioni, sostiene che la liberalizzazione dei vaccini è necessaria per affrontare l’emergenza e ritiene necessaria una riflessione sul ruolo del pubblico in questo ambito anche in una prospettiva di più lungo periodo.