Raffaele Trapasso lavora come economista all’OCSE, nel Direttorato per l’Educazione e le Competenze. Ha recentemente coordinato il Diagnostic Report collegato alla Strategia per le Competenze che l’Italia sta elaborando con il supporto dell’OCSE e della Commissione Europea. Prima di occuparsi di skills ha lavorato nelle aree di governance pubblica e sviluppo territoriale, all’OCSE ed anche in Italia. Laureato in Economia e Commercio all’Università Federico II, Napoli, ha conseguito il dottorato di ricerca in "Modelli quantitativi per la Politica Economica" presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Ha pubblicato in riviste scientifiche.

Le competenze dei lavoratori: soprattutto un problema di complementarietà tra le politiche

Sergio Scicchitano e Raffaele Trapasso basandosi su una recente pubblicazione dell’OCSE propongono alcune riflessioni sulle politiche per le competenze di giovani e adulti in Italia. Dopo aver ricordato le deficienze del nostro sistema e la rilevanza, anche rispetto a questo problema, del dualismo territoriale, Scicchitano e Trapasso elencano alcuni criteri che le politiche dovrebbero rispettare in questo ambito, sottolineando l’importanza di prestare attenzione alle complementarità tra azioni dei lavoratori e delle imprese.