Piera Loi, professoressa di diritto del lavoro presso l'Università di Cagliari, coordina la sezione comparata di un progetto di ricerca sulle politiche passive con il Prof. P.A. Varesi. E' altresì componente di gruppi internazionali di ricerca in materia di contrattazione collettiva e tutele dei lavoratori digitali.

I modelli di politiche passive in Europa durante la pandemia

Piera Loi muove dalla considerazione che un rischio globale come la pandemia del Covid 19 ha riportato al centro delle politiche nazionali ed europee il tema delle politiche passive, cioè di quegli strumenti che consentono ai lavoratori di prevenire il rischio della disoccupazione e di limitare il suo impatto economico. In questo breve intervento si individuano i tratti comuni e le differenze tra i diversi ordinamenti europei che hanno apportato modifiche ai sistemi di politiche passive, al fine di trarne qualche possibile lezione in chiave comparata.