Nikolaus Kowall ha completato il suo dottorato sul tema della competitività nel commercio estero con il supporto dell'Istituto di Macroeconomia e ricerca sulle congiunture di Düsseldorf presso l'Università di Economia e Amministrazione Aziendale di Vienna. In seguito è stato a capo dell'ufficio dell’Istituto di ricerca per lo sviluppo sociale di Düsseldorf. Recentemente è stato professore supplente di Economia Internazionale presso l'Università di Scienze Applicate di Berlino. Dal 2019 è Professore incaricato di Macroeconomia Internazionale presso la Scuola di Economia, Management e Finanza del BFI di Vienna. La sua ricerca si concentra sugli effetti del libero scambio, della concorrenza territoriale e della globalizzazione sulla politica, sulla polarizzazione nei paesi industrializzati occidentali e sulla capacità socio-economica dell'Unione Europea di agire in questo contesto.

Una lettera dal Nord (rivolta al Nord) per sfatare 7 luoghi comuni sull’economia italiana

L’economia italiana è, quasi sempre, al centro della discussione che si svolge in Europa sulle dimensioni e le caratteristiche del Recovery Fund. Il discorso pubblico, soprattutto nei Paesi nord-europei, è dominato da politici, economisti e media che spesso rappresentano in modo distorto l’economia italiana. Philipp Heimberger e Nikolaus Kowall, due ricercatori che lavorano in un Paese del Nord, si propongono, rivolgendosi soprattutto al Nord, di confutare quelle rappresentazioni presentando una serie di dati sull’economia italiana.