Manuela Raitano, Architetto, professore associato presso il Dipartimento di Architettura e Progetto di Sapienza Università di Roma. È membro del collegio dei docenti del Dottorato in Architettura e Costruzione e caporedattore di ‘ArchiDiAP’, una pagina web di condivisione di opere e ricerche in architettura. Tra le sue recenti pubblicazioni: La seconda vita degli edifici (con P. Posocco, Quodlibet, 2016) e La città storica un tempo era nuova (Letteraventidue, 2020).

Lo spazio neutro del lavoro duttile

Manuela Raitano e Angela Fiorelli riflettono sul rapporto tra la conformazione fisica degli spazi della casa e del lavoro, in relazione alla pratica della video-comunicazione a distanza sempre più diffusa dopo la pandemia e sostengono che gli spazi fisici, al pari degli spazi virtuali che quotidianamente sperimentiamo, devono diventare più adattivi e flessibili e che, in futuro, le barriere tra spazio privato e pubblico saranno sempre meno nette, con ricadute sul modo di concepire sia la casa privata sia lo spazio di uso collettivo.