Luigi De Iaco è ricercatore presso l’Istat, dove coordina progetti che hanno l’obiettivo di produrre statistiche per fornire strumenti ai policy maker per prendere decisioni sulle politiche di sviluppo. Ha ottenuto un dottorato di ricerca in Economia Politica ed un Master di II livello in Economia e finanza presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II”. Collabora con alcune Università italiane, principalmente con la Federico II, dove, per l’Economia Politica, è cultore della materia ed è stato professore a contratto per numerosi anni.

Le risorse della politica di coesione 2021-2027: investire in statistiche territoriali per una migliore ripartizione

Massimo Armenise, Federico Benassi, Luigi De Iaco e Marianna Mantuano ricordano che per attribuire le risorse della politica europea di coesione 2021-2027, al PIL saranno affiancati altri indicatori, economici e socio-ambientali, per alcuni dei quali, però, mancano le necessarie statistiche territoriali. Simulando l’assegnazione delle risorse in base agli indicatori territoriali relativi agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile gli autori trovano conferma di tale mancanza e mostrano che l’Italia trarrebbe vantaggio dalle nuove modalità di riparto delle risorse.