Insegna alla LUMSA dopo molti anni presso l’Università di Bari, la World Bank e la Banca d’Italia. E’ stato visting a Hong Kong, Monetary authority, Tokyo University, Asian Development Bank Institute (Tokyo), Princeton University, NBER. E’ editor di Economic Notes. Ha guidato vari progetti internazionali. Si occupa prevalentemente di regolamentazione, disuguaglianza e sostenibilità.

Complessità e finanza nell’estrazione della rendita. Commento a ‘Termites of the State” di Vito Tanzi

Giovanni Ferri commenta il volume di Tanzi, Termites of the State, soffermandosi sulla questione della crescente complessità e sulla disuguaglianza. Dopo aver tratteggiato il legame tra complessità e sistema finanziario, Ferri sostiene che esso determina un ampliamento della capacità di estrarre rendite con conseguenze per la disuguaglianza e ritiene necessarie azioni di ri-regolamentazione in grado di riportare il ‘capitalismo finanziario’ alla sua originaria vocazione ‘produttiva’, così ripristinando l’efficienza del sistema economico e sradicando le termiti di Stato.