Gianluigi Coppola è ricercatore confermato in Economia Politica presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche (DISES) dell’Università degli studi di Salerno. Si occupa prevalentemente di temi legati allo sviluppo economico ed ai divari territoriali in Italia ed in Europa.

Torniamo a studiare i classici

Gianluigi Coppola prendendo spunto dal conferimento del Nobel per l’economia a Thaler, pone in evidenza i legami originariamente esistenti tra scienza economica e filosofia e sostiene che il pensiero neoclassico affermatosi nella seconda metà del secolo scorso ci ha riportato alla filosofia dei presocratici nella cui visione l’uomo è un atomo, una realtà indivisibile e quel che accade al suo interno è dato e irrilevante ai fini dell’analisi economica. Coppola conclude la sua riflessione suggerendo di riscoprire gli economisti classici.