Chiara Cacciotti è antropologa e dottoranda in Studi Urbani presso l’Università Sapienza di Roma. Si occupa prevalentemente di cosmopolitismi e forme e processualità dell’abitare legate agli spazi urbani informali.

Le occupazioni abitative a Roma: un caso di economia morale?

Chiara Cacciotti affronta il tema delle occupazioni abitative romane, oggi caratterizzate dalla co-presenza di occupanti italiani e migranti. Cacciotti definisce “cronicizzata” più che “emergenziale”, la relazione tra migrazioni e mancanza di politiche abitative e riconducibile a una graduale abdicazione a favore del libero mercato. Di fronte a questa stasi politico-istituzionale, la sua conclusione è che alcuni spazi occupati abbiano messo in pratica una nuova configurazione morale di abitare legata non al potere d’acquisto ma al grado di partecipazione alla lotta per la casa.