Menabò n. 139/2020

In questo numero del Menabò, Ugo Pagano fa luce sul complicato mondo dei vaccini, sottolineando i problemi che pone l’attuale regime dei brevetti e le implicazioni che ne derivano per la scelta del vaccino anti-Covid ‘giusto’. Maurizio Pugno interviene nel dibattito, antico ma rilevante anche in tempi di pandemia, sul rapporto tra libertà economica e benessere soggettivo…

La difficile scelta del giusto vaccino

Ugo Pagano ricorda che grazie anche a cospicui contributi pubblici alcune società farmaceutiche occidentali hanno sviluppato vaccini molto innovativi contro il Covid 19, su cui continuano a pesare i loro diritti di proprietà intellettuale. Pagano sostiene che questi ultimi rendono difficile una valutazione comparativa dei meriti dei diversi vaccini e la loro produzione e diffusione a livello globale; inoltre, le caratteristiche dei nuovi vaccini andrebbero attentamente comparate con i tradizionali vaccini inattivati che non sono brevettabili e hanno riscosso scarso interesse presso le società farmaceutiche occidentali.